KWin

Jump to: navigation, search
This page is a translated version of a page KWin and the translation is 100% complete.

Other languages:Catalan 100% • ‎Danish 100% • ‎German 30% • ‎Greek 100% • ‎English 100% • ‎Spanish 84% • ‎Italian 100% • ‎Brazilian Portuguese 50% • ‎Russian 45% • ‎Ukrainian 100% • ‎Chinese (China) 88% • ‎Chinese (Taiwan) 88%
Un desktop vuoto in KDE 4.5
L'affidabile e flessibile gestore delle finestre per il desktop Plasma di KDE, ora con effetti grafici!

Contents

Panoramica delle caratteristiche

  • Stabile e affidabile
  • Supporta gli effetti 3D
  • Facile configurazione
  • Efficienza migliorata

KWin (pronunciato "kwin") è il gestore delle finestre (window manager) per il desktop Plasma di KDE. Ti offre un controllo completo delle tue finestre aiutandoti nel tuo lavoro. Disegna la decorazione delle finestra, cioè la barra in alto in ogni finestra dotata di pulsanti (configurabili) come chiudi, massimizza e minimizza. Inoltre gestisce il posizionamento delle finestre e lo scambio tra queste.

KWin supporta la composizione (compositing), che significa utilizzare gli effetti 3D per gestire le tue finestre. Questa caratteristica può rendere più morbida, più facile, più efficiente e più naturale la gestione delle finestre. I suoi requisiti hardware sono molto modesti e quasi ogni sistema ragionevolmente moderno dal 2002 la supporta. Ci sono ancora alcuni problemi con alcuni hardware, maggiori informazioni al riguardo possono essere reperite su techbase

Caratteristiche in pratica

Fai clic con il tasto destro del mouse sulla decorazione di una finestra o utilizza Impostazioni di sistema per accedere alla nuova e più facile configurazione di KWin. Qui puoi abilitare gli effetti per gestire con maggiore efficienza le tue finestre. Puoi, per esempio, utilizzare Presenta le finestre come effetto per lo scambio delle finestre. Invece di mostrarti le icone o anteprime molto piccole delle tue applicazioni, questo effetto le organizza in una griglia così che tu possa velocemente scegliere quella desiderata. È sufficiente utilizzare la scorciatoia Alt-Tab e tenere premuto il tasto Alt. Ora puoi utilizzare tab per scorrere le finestre o semplicemente attivare quella giusta utilizzando il mouse. Premendo velocemente i tasti Alt-Tab ti mostrerà la finestra seguente, proprio come ha sempre fatto.

Se il tuo server X supporta già la composizione abilitarla è facile come aprire Impostazioni di sistema, selezionare il modulo Aspetto e comportamento dello spazio di lavoro, scegliere Effetti del desktop e mettere il segno di spunta su Abilita gli effetti del desktop all'avvio. Impostazioni più avanzate della composizione (come Usa Sinc. vert., Metodo di scalatura, Tipo di composizione) sono disponibili tramite la finestra di dialogo Avanzate. Personalizzare il comportamento degli effetti di KWin significa aprire la scheda Tutti gli effetti e scegliere i plugin che vuoi utilizzare. Nota che solo una parte dei plugin è in grado di funzionare con la composizione basata su XRender. Per un'esperienza completa è necessario utilizzare la modalità OpenGL.

Tramite la gestione della fisica dei movimenti KWin fornisce alle tue finestre una sensazione di maggiore naturalezza. Sono stati aggiunti nuovi effetti desktop come Cubo per scorrere i desktop e Lampada magica come animazione per la minimizzazione delle finestre. Il miglioramento degli effetti esistenti rende più agevole che mai la gestione delle finestre. KWin è stato molto migliorato dal punto di vista delle prestazioni per consentire l'utilizzo di queste effetti anche su computer poco potenti. Sono stati definiti degli elaborati controlli per evitare di offrire a questi utenti con hardware poco potente delle configurazioni non utilizzabili. KWin rileva le capacità del hardware e, se necessario, riduce l'utilizzo degli effetti. Puoi controllare e disabilitare questi controlli o cambiare le impostazioni come la velocità globale di animazione per affinare la tua esperienza. Quando il tuo computer è sottoposto ad un elevato carico di lavoro KWin disabiliterà automaticamente e temporaneamente la composizione per evitare di incidere sulle prestazioni del sistema. Sarai informato di questa operazione e potrai riabilitare la composizione tramite i tasti Shift+Alt+F12. Infine il supporto per la gestione di schermi multipli è stato migliorato in KWin utilizzando la nuova libreria Kephal. Puoi spostare le finestre massimizzate tra gli schermi Xinerama e inoltre l'aggiunta di schermi esterni è correttamente gestita.

Maggiori informazioni riguardo le novità introdotte in KDE SC 4.9 possono essere reperite tramite il seguente collegamento:

Guide

Vuoi avviare ogni volta un'applicazione con una dimensione e posizione specifica

Dimensioni e posizione

A volte la posizione sullo schermo di un'applicazione è vitale per la tua comodità, per questo sfrutta la flessibilità di KWin per assicurarti che sia sempre dove vuoi tu.

Posiziona la finestra dove vuoi che venga aperta, quindi fai un clic destro sulla barra del titolo, scegli Avanzate -> Impostazioni specifiche per finestra. Si aprirà una finestra di impostazioni con i parametri appropriati già impostati. Tutto quello che devi fare ora è selezionare la scheda Dimensioni e posizione e attivare le voci Posizione e Dimensioni. Ok, fatto!

Gestione tramite script del gestore delle finestre dalla linea di comando

Utilizza lo strumento WMIface.

Personalizzare la posizione dei pulsanti della barra del titolo

Configurare i pulsanti

Dai un'occhiata in Impostazioni di sistema -> Aspetto dello spazio di lavoro -> Decorazioni delle finestre -> Configura i pulsanti e attiva Usa posizioni dei pulsanti personalizzate. Le opzioni che avrai a disposizione possono dipendere dalla tua distribuzione o dal tema.

Ti piacerebbe aumentare lo spazio tra il pulsante Chiudi e la coppia Minimizza/Massimizza? Allora vuoi aggiungere uno spaziatore o anche due.

Semplicemente trascina le icone sulla barra blu scuro che rappresenta una barra del titolo e potrai vedere un'anteprima del risultato in basso.

Potresti notare che ci sono a tua disposizione altre icone. Un cerchio indica che il pulsante imposterà la finestra su tutti i desktop. Un'altra icona che potresti trovare utile è Arrotola, un pulsante interruttore che scambia tra una vista arrotolata (visibile solo la barra del titolo) e quella normale. Queste icone possono essere aggiunte trascinandole dalla finestra di descrizione del testo nella barra del titolo campione, semplicemente posizionale dove vuoi utilizzarle.

Se preferisci un desktop classico, stile KDE3

Plasma howto-thumbnail-45.png
Passa al desktop tradizionale

Fai un clic destro sul tuo desktop, seleziona Impostazioni Desktop (o Impostazioni Aspetto in alcune distribuzioni). Modifica la Disposizione: da Desktop a Vista delle cartelle. L'intero desktop ora visualizza il contenuto di una cartella e con un altro clic destro sul desktop potrai selezionare Impostazioni Vista delle cartelle. Seleziona la cartella che vuoi utilizzare sul tuo desktop.

Aprire applicazioni in un desktop differente

Utilizza comandi come

kstart --desktop 4 kate

Utilizzo con schermi piccoli (es. netbook)

Rendere più piccole le decorazioni delle finestre

Stili Oxygen e Portatile

Impostazioni di sistema -> Aspetto dello spazio di lavoro -> Decorazioni delle finestre. Qui ci sono due opzioni utili:

Configurare lo stile Oxygen
  • Utilizzando lo stile predefinito (Oxygen), seleziona Configura la decorazione e imposta Dimensione dei pulsanti a Piccola e Dimensione del bordo a Sottile.
  • Utilizza Laptop.

Entrambe le possibilità ti daranno dei titoli e bordi delle finestre sottili e funzionali.

Cambiare i caratteri di base

In molti netbook lo schermo è molto nitido tanto da consentire di leggere caratteri molto più piccoli di quanto ti aspetteresti. Su un Acer Aspire One 8 è una buona dimensione di base.

Fare in modo che Firefox utilizzi caratteri più piccoli

Esperimenti con about:config non portano a risultati soddisfacenti. Fai così invece. Scarica e installa gtk-chtheme da questo sito web. Utilizzando questo strumento puoi impostare una specifica dimensione dei caratteri o, meglio ancora, fare in modo che vengano utilizzate le impostazioni del tuo desktop KDE. Questo funzionerà con Firefox così come qualsiasi altra applicazione gtk che utilizzi.

Le opzioni di aggregazione di KMail occupano troppo spazio

Vedi questa domanda frequente per cambiare.

I suggerimenti delle cartelle di KMail nascondono troppi nomi di cartelle

Vedi questa domanda frequente per cambiare il loro comportamento.

Galleria

La galleria contiene molte schermate del passato e attuali di desktop ed effetti.

Risoluzione dei problemi grafici

La soluzione dei problemi grafici dipende dal sapere quali sono i driver corretti per la tua scheda video. Scopri di più al riguardo sulla pagina Prestazioni degli effetti desktop.

Definire le regole delle finestre

Nella pagina Regole di KWin è disponibile una guida passo passo che spiega come definire le regole relative al comportamento di specifiche finestre.


This page was last modified on 13 January 2014, at 11:00. This page has been accessed 8,286 times. Content is available under Creative Commons License SA 3.0 and the GNU Free Documentation License 1.2.
KDE® and the K Desktop Environment® logo are registered trademarks of KDE e.V.Legal